The Court of Master Sommeliers Badge

Come si diventa sommelier?

Diventare un sommelier, o un professionista del vino, in genere richiede una combinazione di istruzione, esperienza e certificazione. I passaggi per diventare un sommelier possono includere:

  1. Acquisire conoscenze: conoscere le basi del vino, compresi i diversi vitigni, le regioni e le tecniche di vinificazione. Questo può essere fatto leggendo libri e articoli, partecipando a degustazioni e corsi di vino e studiando per le certificazioni.

  2. Esperienza di costruzione: acquisisci esperienza pratica lavorando nel settore del vino, ad esempio lavorando in un'enoteca, un ristorante o un'azienda vinicola. Questo ti darà una comprensione più profonda degli aspetti pratici del servizio e della vendita del vino.

  3. Ottenere la certificazione: ottenere le certificazioni tramite organizzazioni come Court of Master Sommeliers, Wine & Spirit Education Trust o International Sommelier Guild. Queste certificazioni dimostreranno le tue conoscenze e abilità a datori di lavoro e clienti.

  4. Formazione continua: continuare a imparare e rimanere aggiornati con le ultime tendenze e sviluppi nel settore del vino. Questo può essere fatto partecipando a degustazioni, seminari e altri eventi educativi.

Allora chi è la Corte dei Maestri Sommelier?

La Court of Master Sommeliers è un'organizzazione internazionale che educa e certifica i professionisti del vino. L'organizzazione è stata fondata nel 1977 nel Regno Unito e da allora si è espansa per includere sedi negli Stati Uniti, in Canada e in altri paesi del mondo.

La Corte dei Maestri Sommelier offre una serie di programmi educativi e di certificazione per professionisti del vino a diversi livelli, da introduttivo a avanzato. I livelli di certificazione includono:

  1. Sommelier introduttivo: questo è il primo livello di certificazione e copre le conoscenze di base sul vino e le tecniche di servizio.

  2. Sommelier certificato: questo livello copre conoscenze e tecniche di servizio più avanzate e include una componente di degustazione alla cieca.

  3. Sommelier avanzato: questo livello copre conoscenze e tecniche di servizio del vino ancora più avanzate e include una componente di degustazione alla cieca.

  4. Master Sommelier: questo è il più alto livello di certificazione e richiede una combinazione di una vasta conoscenza del vino, capacità di servizio e capacità di degustazione alla cieca.

La Corte dei Maestri Sommelier è considerata un'organizzazione prestigiosa e le sue certificazioni sono molto rispettate nel settore enologico.

Diventare sommelier è un processo che richiede molta dedizione e duro lavoro, ma può essere una carriera gratificante e appagante per chi è appassionato di vino.

Torna al blog
1 su 3